970257_10201392805963258_739539219_n.jpg

IRENE SCARASCIA

YOGA 

Conosci i tuoi limiti e impara a superarli.

 
vira1%252520bn_edited_edited_edited.jpg
 

SU DI ME

Ho conseguito la Laurea Triennale in Lettere e Filosofia e la Laurea Magistrale in Arti visive presso l’Alma Mater Studiorum dell’Università di Bologna. Ho frequentato il Master di I Livello in “Religioni e mediazione culturale” e un’Alta Formazione di Storia delle Religioni presso l’Università La Sapienza di Roma. Ho studiato Arte orientale e contemporanea in lingua francese e Discipline antropologiche, psicopedagogiche e Metodologie didattiche.

Ho collaborato con l’Istituto di Studi Religiosi della Fondazione Bruno Kessler di Trento (FBK ISR), con il Centro per la Formazione della Solidarietà Internazionale (CFSI) e Religion Today Film Festival, quale  referente del project team “Dalla parte di Eva, Venti anni di cinema, media, donne, religioni” (interazione tra la dimensione di genere e quella religiosa).

Ho ottenuto il Diploma di Istruttrice di yoga Parinama, presso la Scuola del Maestro Bruno Baleotti e ho studiato la storia dello yoga e della sua evoluzione, dalle origini a oggi.
Ho trascorso alcuni mesi in India per studiare la pratica e migliorare il metodo.
Nell’insegnamento delle discipline psicofisiche che coinvolgono pratica e respirazione, rilassamento e meditazione, integro tecniche corporee (chinesiterapia ed esercizi posturali) alla disciplina dello yoga.


Propongo lezioni individuali e di gruppo.

 

PARINAMA YOGA

Yoga professionale

unnamed_edited_edited.jpg

IL METODO


Il metodo di lavoro è volto a far acquisire all'allievo/a la consapevolezza della posizione attraverso la pratica: è fondamentale che l’istruttrice guidi l’allievo/a per condurlo/a alla comprensione graduale del funzionamento del proprio corpo e all’osservazione dei propri limiti. 

Solo attraverso il rispetto del proprio limite è possibile superarlo: ‘parinama’ significa ‘cambiamento’ del nostro corpo, della nostra consapevolezza, di noi stessi nella totalità attraverso la pratica effettuata nel tempo. 

Il metodo prevede l'utilizzo di strumenti (quali le corde a muro, le sedie, le cinture, la cassetta, i mattoncini...) e il lavoro a coppie tra gli allievi. 

Ciò permette all'allievo/a, anche principiante, di praticare correttamente senza rischi e di osservare le posizioni dall'interno, praticandole, e dall'esterno, aiutando il compagno ad assumerle.

Contattami se non conosci questa disciplina o vuoi saperne di più.

 
images-1_edited.jpg

   YOGA PER IL PERINEO FEMMINILE

in menopausa e dintorni

La pratica yoga trova da tempo vari campi di applicazione nell’ambito della salute della donna e il mio interesse per il pavimento pelvico femminile è aumentato, avendo verificato nella pratica quotidiana e nei dati della letteratura scientifica quanto sia importante questa parte del corpo per la donna.

Lo yoga per il perineo femminile consiste in una pratica volta al rilassamento di corpo e mente. Le semplici posizioni assunte aiutano l'allieva a prendere coscienza di sè, migliorare la postura e attivare il pavimento pelvico. 

Il corso che propongo rientra quindi in un percorso rivolto al benessere e alla salute della donna, con una particolare attenzione alla zona perineale e alla sua sintonia con l’intero organismo e rappresenta in molti casi il trattamento di primo livello sia nella prevenzione che nella terapia dell’incontinenza urinaria oppure può essere propedeutico a una riabilitazione perineale di secondo livello (biofeedback ed elettrostimolazione funzionale) nei casi segnalati dagli specialisti.

 
 

In questo periodo, come mai prima, abbiamo tutti la necessità di appassionarci, di condividere esperienze ed emozioni. Per poterlo fare dobbiamo essere più che mai duttili. Nei momenti di difficoltà abbiamo, fra l'altro, bisogno di guardarci dentro e scoprire ciò che ci fa stare bene con noi stessi e l'ambiente che ci circonda. La pratica può essere letta secondo diversi livelli di profondità: da puro allenamento fisico a ricerca interiore.

YOGA IN SICUREZZA

A casa mi sono creata il mio piccolo spazio di evasione: una sala allestita per la pratica che condivido con chiunque sia interessato e curioso. Non si tratta di uno yoga di gruppo, ma di una pratica individuale o di coppia, in completa sicurezza, nel rispetto delle norme di comportamento vigenti (quali sanificazione, mascherina e distanziamento). Oltre le lezioni in presenza propongo lezioni e corsi online.

Ciò che vi serve è la voglia di sperimentare e di osare.

 
salayoga2.JPG
 

“Grazie a Patañjali lo Yoga, da tradizione ‘mistica’, si è trasformato in ‘sistema filosofico’”
(Mircea Eliade, Lo Yoga. Immortalità e libertà)